"vivi una vita in cui ti riconosci"Tiziano Terzani

venerdì 1 febbraio 2013

Un natale da nomadi-dalla liguria alla romagna-


Messo in saccoccia anche la Dh delle donne ci risistemiamo e siamo pronti per ripartire subito verso Sestri!
Mentre ci stiamo spostando ci rendiamo conto di non aver mai visitato il paesello non ostante ci siamo stati un sacco di volte per fare giri in mtb. Così visto che arriviamo abbastanza presto dopo aver mangiato qualcosina decidiamo di fare due passi e scopriamo un altra "chicca" della nostra bella Italia!
Passiamo la notte tranquilli nella "nostra casa" nel parcheggio dell'ospedale di Sestri, punto di incontro anche con gli altri.L'indomani mattina sono Sergione (luky) detto anche Gianluca o Hermanno per gli amici (hahahahah), Robby e Gio che vengono a bussare al nostro finestrino mentre noi ci stiamo facendo un caffè!!!Gli aprimao la portiera contenti di vederli, ci mettiamo subito a chiacchierare e mentre aspettiamo gli altri andiamo in una drogheria a prendere qualcosa da sgranocchiare per il giro. Attorno alle 10 vediamo arrivare l'inconfondibile furgone rosso delle scimme etiliche. Dopo aver parcheggiato si iniziano a scaricare e rimontare le bici, siamo in un bel gruppone!!Ci sono anche la Lilo( detta anche Mara) e la Lisa, quindi c'è anche una quota rosa per una volta tanto!!!

Verso le 11 (alla buon ora) siamo pronti per partire. Altro giro in parte mai fatto!!!Ci aspetta una luuuuuuunga luuuunghissima interminabile salita in buona parte su asfalto ma in strada secondaria fuori lontana da traffico. Anche oggi abbiamo la fortuna di pedalare sotto un cielo talmente terso che riusciamo a vedere addirittura la Corsica (o L'elba??bisognerebbe chiederlo a Giò....)

La salita procede fra chiacchiere fiatone e risate fino a che non arriviamo sul crinale e iniziamo un po' di saliscendi. Sembra un' altra giornata primaverile, si sta benissimo e si respira l'aria del mare!!Poi si inizia a fare sul serio, si mettono le protezioni e inizia la prima bella discesa su un bel sentiero stretto che via via si fa sempre più tecnico e icazzoso con gran pietroni come piace a me.  Arrivati giù felici e contenti ricominciamo a salire per Capenardo. Questa salita mi è più famigliare...sulla cima infatti si dipartono 4 splendide disceseseche avevo già fatto tempo prima. Prima della discesa ci si ferma un un attimo per smangiucchiare qualcosa intato che decidiamo quale sentiero prendere e approffittiamo per qualche foto di gruppo.
e una....




 
et voilat!!!!!
Ci siamo reidossati le protezioni e siamo pronti per partire! La prima parte della discesa è uguale per tutti è molto divertente tecnica e veloce e andiamo giù come schegge. Poi ad un certo punto ci si trova davanti ad un bivio. Entrambe le discese arrivano nello stesso punto, una (le mimose) è un po' più tecnica con tornantini e c'è da lavorare, la seconda è più a gradoni (sant'anna). Io e Anny optiamo per i tornantini. Altra discesa fantastica tra l'altro il sole sta calando e le luci rendono il paesaggio ancora più suggestivo. Durante la discesa foro, ma in un attimo sistemiamo la foratura e arriviamo giù di gran carriera mentre alcuni che sono già arrivati sono fermi ad aspettarci. FAVOLOSO!!!! Mentre ritorniamo verso i nostri mezzi mi accorgo che Pupo ha un gran dolore ad un ginocchio tanto da far fatica a pedalare, così per un pezzo lo trascino un po'...Niente di grave dai solo una vecchia infiammazione che ha deciso di rompere un po'!
Facciamo giusto in tempo a caricare le bici che diventa buio. Ci concediamo una bella birra in paese per salutare i ragazzi e poi via.....una chiamata dalla Romagna ci dirotterà per quella direzione!
Qui la traccia del giro!!!(straconsigliato!!!!)

San Silvestro in Romagna

Abbiamo giusto il tempo di ripassare una mezza giornata a casa per risistemarci un po', ma nel frattempo abbiamo già ricevuto una chiamata dal nostro amico romagnolo Teddy: "vengono anche Stex e Paolone a fare un giro voi cosa fate?" Arriviamo ovviamente!!!! Il 29 sera ripartiamo direzione Palazzuolo sul Senio. Paolone e Stex sono già arrivati con il camper e ci aspettano. Arriviamoun po' tardino dopo esserci anche persi nonostante tre navigatori....niente per Palazzuolo è così riusciamo a sbagliarci tutte le volte!!!Arriviamo in tarda serata, e troviamo Marco, Paolone e Stex che ci hanno aspettato per la cena. Mettiamo insieme un po' quello che abbiamo noi e quello che hanno loro e passiamo insieme una serata piacevolissima! Purtoppo Teddy non può essere dei nostri perchè con il lavoro che fa viene chiamato per andare a spargere il sale...peccato mannaggia!!!!!!
Sarà dei nostri il giorno dopo...eccome se ci sarà!!!!
La mattina ci svegliamo che fuori la temperatura è scesa di qualche grado sotto zero. Le nostre bici sono ricoperte da una strato di ghiaccio!!!

Aspettiamo anche l'arrivo di Teddy (la nostra guida!!!) e partiamo per trasferirci con le macchine su fino al passo di San Buca. Ci troviamo circa a 800 mslm ma a causa del fenomeno dell'inversione termica li ci sono circa 7 gradi!!!Molto più caldo rispetto alla pianura!!!
Finalmente scarichiamo le bici e siamo pronti per partire!!!Altra giornata meravigliosa di sole!!!Teddy ci guiderà per un giro bello lungo, con salite belle toste e discese incazzose! Non ostante il sole fa freddo e quando, per arrivare alle cascate dell'abbraccio, passiamo più volte il fiume, io sono davvero mezza congelata!!!
Anche se meraviglioso il giro è veramente tosto (più per il freddo che altro...) e per non farci mancare niente facciamo anche un po' di salita con bici in spalla
Anche se davvero tosto il giro è veramente bello sia per i panorami, sia per le belle discese che Teddy ci fa fare!

Arriviamo a fine giro quasi molto tardi e l'ultima discesa la facciamo quasi al buio.

Ci becchiamo un favoloso tramonto
e arriviamo arriviamo al bar a fino giro giusto giusto con il buio!!!!
Qui la traccia del giro! E qui tutte le altre foto!!!
La sera sono davvero sfinita tempo di tornare ai nostri mezzi e di sistemarci un po' io mi butto nel "letto" sotto al piomone e non mi muovo più nè per mangiare nè per ndare a fare pipì.
Mentre gli altri sono sul camper di fianco al nostro mezzo, tramando per il giro del giorno dopo, io cerco di recuperare per essere pronta ad un altro giro!!!

Eremo di Gamogna Marradi

Il giorno dopo non me la sento di fare un altro giro in bici. Ho bisogno di recuperare un po' di forze anche perchè probabilmente la sera prima mi era venuta anche un po' di febbre. Mentre gli altri sono già pronti per ripartire per un altra pedalata io opto per andare a fare un treck tranquillo e Anny viene con me. Facciamo un bellisimo giro ovviamente indicato da Teddy, dove per un bel po' stiamo sul crinale camminando sulla vena del gesso.....
 Altra giornata meravigliosa a contatto con la natura!!!!

Intanto abbiamo appuntamento con gli altri ragazzi all'eremo di Gamogna e in poco più di un paio d'ore ci arriviamo.

 Qui ci troviamo con Marco Teddy Paolone e Stex. Mentre siamo seduti attorno al monumento a smangiucchirci qualcosa mentre ci godiamo di uno splendido sole la domanda sorge spontanea: E' il 31 dicembre, pomeriggio, nessuno di noi ha ancora parlato di ultimo dell'anno...fondamentalmente perchè a nessuno di noi gliene frega, quindi pongo la domanda esattamente come se fosse un giorno qualunque: "ragazzi programmi per stasera?" Dopo un giro di sguardi interrogatori scambio uno sguardo con Anny e rivolgendomi a tutti dico: "bhe noi abbiamo la zuppa di legumi, un po' di verdure e il dolce da finire..."
Paolone: " a ragà c'avemo da fà un lavoraccio anche stasera!" e così in una splendida giornata di sole in mezzo alla natura a qualche ora dal capodanno ci si accorda per un veglione tutto particolare e fuori dalle righe!

Ci separiamo dai ragazzi dandoci appuntamento giù in paese e nemmeno a farlo a posta dopo qualche ora ci si becca in una viuzza senza che ci fossimo dati nessun appuntamento. Io e Anni visto che siamo a piedi andiamo a fare un po' di spesa per integrare un po' quello che abbiamo. Paolone che ci fa da cheff ci dirà cosa prendere.
Questa volta ci sarà anche Teddy con noi! Passeremo un ultimo dell'anno veramente speciale, noi sei sul camper con una cenetta buonissima preparata da Paolone, mentre fuori da li il mondo si prepara a festeggiare con grandi abbuffate e tacchi alti, noi chiusi li dentro, in un parcheggio ai piedi di una collina a Marradi sembra di fare il veglione più bello che ci sia!!!
Stex e Teddy...durante il "cenone" dell'ultimo dell'anno
Ovviamente alle 10 però siamo già cotti e per rimanere svegli andiamo fuori a fare due passi.
Il mondo che troviamo fuori non ci piace...Nel parcheggio troviamo un cane lupo smarrito, cerchiamo di avvicinarlo, ma i botti lo spaventano e si allantana senza che riusciamo più a trovarlo. C'è gente che spara con il fucile a salve e ci arrivano più volte i pallini. Per il centro ci sono ragazzi che fanno scoppiare petardi in continuazione...facciamo la nostra passeggiata allontanandoci dal centro, dal rumore dal troppo....Ci accorgiamo che è quasi mezzanotte giusto guardando per caso l'orologio un paio di minuti prima. Non importa aspettare....Abbracci strette di mano e sorrisi sinceri non devono aspettare per forza la mezzanotte!!!
Mentre torniamo verso il camper vediamo un tizio affacciato alla finestra con il fucile in mano...quando ci vede grida di spegnere la luce e si diverte a fare i suoi botti.....che tristezza!!!!!!
Saremo noi i disadattati....ma ci piace così! Arriviamo al camper un ultimo bicchierino prima di dormire e via a riposarci per la prima pedalata dell'anno!!!!
Qui tutte le altre foto del giro!!

San Cassiano Zattaglia

E' il primo dell'anno e un altra bellissima giornata di sole ci attende fuori dal mondo nei nostri boschi. Oltre a noi sei si aggiunge anche un altro amico, che ci raggiunge a san cassiano da dove partiamo per un altro bel giro. Dal paesello iniziamo a salire per una gelida vallata completamente all'ambra fino a raggiungere il crinale dove un po' di saliscendi ci portano fino all'agriturismo di Zattaglia, un piccolo borghetto che conoscevo perchè c'ero arrivata scarpinando da piccola quando con la famiglia andavo a Riolo per fare le terme.


Sono e siamo felicissimi di iniziare l'anno così!!!Anche se per tutto il tempo pedalo pennsando di fare un altro giro!!!!Infatti io sono convintissima che stiamo andando a fare una discesa che avevo già fatto l'anno precedente (il "culo della rosona") . Per tutto il tempo non vedo l'ora di gustarmela, tanto che quando passiamo dei tratti dove c'è molto fangoo (e sono molti) sto attenta a non sporcare troppo le gomme perchè non vedo l'ora di andare a farmi quei bei gradoni.....
Fino a che non mi ritrovo giù a San Cassiano!!!!!!!Nuoooooooo!!!!!!!!!Ma come già finito il giro!!????Arriviamo al bar che ci sono io che "sgrido " Teddy mentre gli altri mi danno della solita suonata!!!!
Un altra splendida giornata è andata ci "spaparanziamo" davanti al bar a reintegrare un po' i sali persi....Grassie Amici di questi fantastici tre giorni fuori dal mondo, nel nostro mondo!!!!
Per me le vacanze sono finite...diciamo almeno quelle ufficiali, perchè il viaggio non finisce maiiiiii!!!!!!!!!
Paolone!
Qui la traccia del giro e qui le Foto!!!